Tutti gli articoli di Antonio Daniele

Domenica 10 maggio – Nisida in bici: Memorial per Andrea

Guida: Teresa Dandolo 3387523019

           Andrea che ama(va!) la bicicletta

Memorial per un ragazzo speciale

Nisida 10 giugno 2018

Info e prenotazioni : Teresa Dandolo 3387523019 dalle 12,30 alle 19,00 anche con wathapps (indicare Cognome, nome n. persone cell. di riferimento)
– I Appiuntamento in bici Piazza del Plebiscito h. 8,00 partenza inderogabile 8,15
– II Apuntamento Piazza Bagnoli 8,45
– III appuntamento Nisida
Guidano: Teresa Dandolo e Anna Zazo
E’ possibile intervenire all’evento anche in auto accedendo ai parcheggi interni dell’Istituto Penale

Domenica 10 giugno 2018, dalla ore 9.00 alle ore 11.30, pedalata e passeggiata lungo il Parco Letterario di Nisida in ricordo di un giovane ciclista bresciano, prematuramente scomparso, che ha lasciato alle ragazze e ai ragazzi ai ragazzi di Nisida un forte messaggio di speranza: “Dopo ogni salita… arriva sempre la discesa”.

Dalle 11.30 alle 12.30, al Ceus, un Reading in suo onore, coordinato da Veria Ponticiello

Istituto Penale Minorile di Nisida
Cpia Napoli città1
Miur- Italian Teacher Prize
Legambiente
Fiab Napoli- Cicloverdi
Fiab Brescia
Laboratori di Scrittura e di Teatro dell’IPM di Nisida
Info e prenotazioni : Teresa Dandolo 3387523019 dalle 12,30 alle 19,00 anche con wathapps (indicare Cognome, nome n. persone cell. di riferimento)
Appiuntamento in bici Piazza del Plebiscito h. 8,00 partenza inderogabile 8,15
II Apuntamento Piazza Bagnoli 8,45
III appuntamento Nisida
Guidano: Teresa Dandolo e Anna Zazo
E’ possibile intervenire all’evento anche in auto accedendo ai parcheggi interni dell’Istituto Penale

Domenica 3 giugno: Cicloescursione al Monte Bulgheria (SA) con Cicloverdi MTB Group

Risultati immagini per monte bulgheria

guida: Antonio Daniele 3337188318

alla cicloescursione sono ammessi a partecipare solo soci Cicloverdi FIAB e soci FIAB

Cilento, lo spettacolo sulla vetta del monte Bulgheria

difficoltà: ***** (5 stelle), Estremo ! solo per ciclisti esperti  in persorsi sterrati difficili e muniti di MTB in buona efficienza e con ruote tassellate.

bici+treno o bici+auto a scelta

Avviso: si prega di confermare entro venerdì  1 giugno ore 15,00 la partecipazione alla cicloescursione via sms o whatsapp al numero della guida 3337188318 il partecipa su Facebook non vale. Sarà creato un gruppo Whatsapp apposito riservato alle comunicazioni tra i partecipanti

—–Appuntamento treno:  ore 7,00 stazione di Napoli Centrale, da dove si prende il treno per Centola – San Severino con i seguenti orari a seconda del numero dei partecipanti (Trenitalia per ragioni di affluenza ci ha distribuito su più treni). Costo biglietto € 9,70 andata e 9,70 ritorno (il ritorno avverrà dalla stazione di Policastro Bussentino)

  • Andata: Napoli- Centola

treno 3453 Napoli Centrale p. 07.35  – Centola a. 9.55 (max 8 viaggiatori con bici a seguito)

treno 3455 Napoli Centrale p. 07.55  – Centola a. 10.11 (max 7 viaggiatori con bici a seguito)

  • Ritorno: policastro Bussentino – Napoli

treno  3716 Policastro B. 17.43 –Napoli Centrale a. 19.55 (max 8 viaggiatori con bici a seguito)

treno  34596 Policastro B. 18.03 –Napoli Centrale a. 20.45 (max 7 viaggiatori con bici a seguito).————–

Per chi preferisce bici+auto ecco le indicazioni:

appuntamento auto a Centola Stazione ore 10,00

(tempo di percorrenza totale in auto c.a. 3 ore da Napoli piazza Garibaldi via autostrada con uscita a Battipaglia per Agropoli, Vallo della Lucania, Poderia (dove si esce in direzione Centola Stazione, Palinuro/Marina di Camerota)

https://goo.gl/maps/5dzer3ciErk (mappa percorso in auto)

Percorso: da Centola ci dirigiamo su starda asfaltata verso Poderia e da qui intraprendiamo la salita  in sentiero sterrato che porta alla vetta del Monte Bugheria

questo il percorso della salita km 11,8 dislivello m. 927:

 https://www.openrunner.com/r/2543888

giunti sulla cima vi sono due opzioni per il ritorno:

opzione 1) tornare per la strada dell’andata

opzione 2) scendere dalla vetta per un percorso “Ciclo-Alp” ovvero scendendo per un tratto di c.a. 150m di dislivello con bici a mano (necessarie scarpe adatte con suola tassellata possibilmente da trekking) per raggiungere un sentiero sterrato che porta a S. Giovanni a Piro e di qui su strada asfaltata per c.a. 10 km scendere a Scario e poi Policastro Bussentino dove è la stazione di Trenitalia, (per chi ha parcheggiato l’auto a Centola giunti a  S. Giovanni a Piro conviene scendere con gli altri fino al bivio per Bosco e daqui proseguire per Acquavena, Celle di Bulgheria, Poderia,  Stazione di Centola)

qui trovate il tracciato (da considerare solo nella parte di discesa dal monte a S. Giovanni a Piro) https://it.wikiloc.com/percorsi-mountain-bike/monte-bulgheria-2013-10-18-mtb-7602271

Note importanti

  1. il percorso è difficile ed impegnativo, per le sue caratteristiche richiede buona forma fisica e bici MTB con ruote tassellate in ordine e con camere d’aria di scorta e kit riparazione e pompa
  2. portare sempre con sè un k-way
  3. portare scorta d’acqua abbondante poichè non vi sono punti di approvvigionamento d’acqua nel tratto difficile da Poderia a S. Giovanni
  4. crema di protezione solare
  5. scarpe adatte anche a camminata su sterrati difficili o fuori sentiero
  6. Colazione al Sacco
  7. Casco obbligatorio

 

Domenica 27 maggio: Cantine Aperte – Cicloescursione a Castelvenere

Guide:
Titti Vollero: 3396795037
Luigi Iacopo De Blasi: 3319928551

Come tradizione l’ultima domenica di maggio torna Cantine Aperte, questa volta andremo verso Castelvenere dove visiteremo la cantina Ciabrelli di Castelvenere e la zona del Titerno.
PROGRAMMA
Appuntamento ore 7.30 alla stazione di Napoli centrale.
Ore 7.50 partenza per Maddaloni con Regionale 12414 arrivo alle ore 8.21 dove ci uniremo ai nostri amici di Marcianise per proseguire tutti insieme verso Amorosi.
Ore 11:00 arrivo previsto ad Amorosi. (23km)
Qui incontreremo gli amici di Fiab – Sannio in Bici che ci guideranno in una magnifica cicloescursione di circa 30 km da Amorosi fino a Telese passando per Puglianello, Faicchio (visita al castello) , Massa di Faicchio dove ci sarà la sosta ristoro, San Lorenzello, Castelvenere dove visiteremo la Cantina Ciambrelli.
Sosta ristoro* a Massa di Faicchio presso la Locanda Marzi dove ci fermeremo per il ristoro con degustazione di vini e prodotti tipici.
Ecco il link del percorso da Amorosi https://goo.gl/maps/6MeAii8whm92

Costo 10 euro per soci Fiab – 15 euro per i non soci.)
Ore 16:00 ritorno da Telese a Maddaloni (30km).
Possibilità di intermodalità bici + treno (da confermare)
Ore 16:35 treno Telese – Caserta con arrivo alle ore 17.01
Siamo in attesa di autorizzazione per il rientro da Caserta in treno metropolitano.
N.B. Per questioni logistiche e organizzative si prega di confermare il prima possibile la partecipazione all’evento.

————————–————————–————————–————-
✔ Note tecniche
Distanza: 85 km complessivi a/r – 55 km in caso di ritorno con il treno da Telese;
Difficoltà: percorso medio per chi è avvezzo alla bici.
Bicicletta: qualsiasi tipo o modello purché con cambio; si raccomanda di verificare l’efficienza del mezzo (freni e ruote) è consigliabile avere un kit ricambio per camera d’aria;
*Pranzo: Degustazione di prodotti tipici presso l’azienda agrituristica Locanda Marzi a Massa di Faicchio. Il costo è di 10 euro peri i soci FIAB e di 15 euro per i non soci.
Non è obbligatorio il pranzo nell’agriturismo.
Assicurazione non obbligatoria: € 2,00 (per i non soci fiab) per la copertura assicurativa infortuni giornaliera; per i soci Fiab 1 € per la copertura infortuni, i soci Fiab hanno già la copertuta RC per tutto l’anno.

N.B. Da prestare attenzione durante i 2km sulla Provinciale 335 che da Maddaloni porta ai Ponti a Valle, sia all’andata sia al ritorno. Muoversi rigorosamente in fila indiana.
————————–————————–————————–————-
☐ Regole per una corretta cicloescursione
(grazie agli amici di Firenze Ciclabile)

E’ necessario partecipare alle gite con la bicicletta in ordine: cambio e freni funzionanti, gomme gonfie e adatte al percorso da fare.
E’ necessario portare con sé una camera d’aria di scorta.

Porta sempre un giubbino catarifrangente (va bene anche quello di corredo all’auto) e in caso di uscite serali o notturne, luci sulla bici.

Ti consigliamo di usare sempre il casco, e di indossare indumenti adatti al meteo: da portare sempre con sé una mantellina da pioggia, o un micro-impermeabile, o un K-way o simili.

Porta sempre con te una buona scorta di acqua e qualche snack, un documento e possibilmente il cellulare.

Rispetta sempre il codice della strada.

Nessuno resta indietro.
In caso di rotture o foratura sarai aiutato a risolvere il problema.
Se in qualche salita non ce la fai puoi tranquillamente scendere dalla bici e spingere, oppure riposare. Non è una cosa, siamo amici che condividono una passione, quella del turismo lento, slow. Senza fretta, senza ansia.

L’iscrizione alle gite è da ritenersi autocertificazione di idoneità fisica. MarcianiseInBici non si assume responsabilità per eventuali incidenti o danni a persone o cose che si verificassero prima, durante e dopo l’escursione.
Le escursioni sono riservate ai soci FIAB regolarmente iscritti per l’anno in corso.
E possibile partecipare alla prima escursione anche non essendo iscritto alla FIAB, per valutare la possibilità di una iscrizione

Importante
MarcianiseInBici non è un tour operator da cui pretendere professionalità turistica, per cui non è concepibile considerare l’organizzatore (che è un/una volontario/a e per questo meritevole di rispetto) alla stregua di colui/colei che debba risolvere tutti i più disparati bisogni.

Qualsiasi difficoltà si presenti, sia organizzativa che logistica, va affrontata collettivamente, senza delegare la sua soluzione all’organizzatore di turno: è una questione di rispetto per chi ha più lavorato.

Buona cicloescursione!

domenica 20 maggio: Randonne’ Napoli Cascano

Guida: Dario Fortunato  cell. 3358018458

Appuntamento domenica mattina 20/05/2018 nei pressi della stazione metro di Chiaiano (sotto al ponte).

Partenza alle ore 8,45 precise, ci avvieremo per Marano,Qualiano,dalla rotonda Auchan imboccheremo il doppio senso fino all’hotel 2000 da li svolteremo a dx per giungere fino ad Ischitella tramite una strada interna.
Da li’ imboccheremo la Domiziana fino a Mondragone.
Poi inizieremo l’ascesa per Falciano del Massico,Carinola,per giungere infine a Cascano.
il ritorno avverra’ per l’Appia fino a Capua e da li’ per Teverola ,Aversa,Giugliano,Napoli.
Il percorso non e’ particolarmente impegnativo come dislivello,e’ solo un po’ lunghetto,Circa 120 km.

Il pranzo e’ al sacco (ci sono supermercati sia a Mondragone che a Carinola e Falciano),qualora il gruppo dovesse avere un passo spedito si può considerare il ritorno per pranzo (napoletano,domenicale per le 14,30)

Per chi avesse un po’ di timore per la distanza per il ritorno si può sempre ovviare prendendo il treno presso la stazione di Falciano del Massico-Mondragone,ecco gli orari dei treni:

Partenza Arrivo Durata Treno Prezzo
Soluzione 1
Partenza
13:33 Falciano-Mondragone-Carinola Arrivo
14:23 Napoli Centrale Durata
0h 50′
Treno Regionale 12277
Prezzo da 4,70 €

Soluzione 2
Partenza
14:33 Falciano-Mondragone-Carinola Arrivo
15:23 Napoli Centrale Durata
0h 50′
Treno Regionale 12303
Prezzo da 4,70 €

Soluzione 3
Partenza
17:33 Falciano-Mondragone-Carinola Arrivo
18:23 Napoli Centrale Durata
0h 50′
Treno Regionale 12305
Prezzo da 4,70 €
i
Soluzione 4
Partenza
18:33 Falciano-Mondragone-Carinola Arrivo
19:23 Napoli Centrale Durata
0h 50′
Treno Regionale 12309
Prezzo da 4,70 €

Soluzione5
Partenza
19:33 Falciano-Mondragone-Carinola Arrivo
20:23 Napoli Centrale Durata
0h 50′
Treno Regionale 12311
Prezzo da 4,70 €

Dubbi o perplessità messaggi what’s up: 335-8018458
INFINE :
UTILI DI PORTARE CON SE:
– BUON SENSO
– camera d’aria, gonfiatore, giubbotto riflettente
– auricolari per poter rispondere al cellulare senza problemi.
…………….
ATTENZIONE
Non è una gara ma una uscita in bicicletta amatoriale.
Pertanto ognuno, partecipando, tacitamente accetta e si assume la completa responsabilità della propria presenza, dispensando l’Associazione Cicloverdi Fiab Napoli, gli organizzatori ed il capogita da qualsivoglia responsabilità per eventuali infortuni e/o danni di qualsiasi genere e natura, subiti e procurati (per qualsiasi motivo) dai/ai Partecipanti che spontaneamente aderiscono all’escursione amatoriale in oggetto.
…………….
CONDIZIONI DI ANNULLAMENTO
In caso di annullamento, per motivi meteo o qualsiasi altra motivazione, verrà data comunicazione per telefono a coloro che si prenoteranno per telefono
…………………………..
CONOSCO IL PROGRAMMA, FA PER ME?
Non sempre gli accompagnatori sono in grado di intervenire in caso di particolari difficoltà (fisiche, meccaniche).
Ogni partecipante si informi preventivamente sul programma e sul tipo di percorso (chilometri, dislivelli e difficoltà) leggendo la descrizione del percorso oppure contattando la guida mediante Messaggio personale su Facebook.
Chi vuole partecipare deve valutare bene se è effettivamente è in grado di partecipare e se la sua bicicletta è adeguata.
La bicicletta deve essere in perfetta efficienza.
Bisogna assicurarsi che i pneumatici siano in buono stato, gonfi e avere una camera d’aria di riserva; che i freni siano efficienti e il sellino sia all’altezza giusta.
Gli altri partecipanti durante le gite possono darvi una mano in caso di foratura, non possono invece rimediare alle inevitabili conseguenze di una cattiva manutenzione del mezzo.
Con la bicicletta in buono stato vi divertite voi e rispettate gli altri partecipanti evitando di far subire a loro i vostri contrattempi.
La partecipazione alla ciclo-escursione è gratuita.
…………….
Consenso per la privacy. Informativa ai sensi dell’art. 13, d. lgs 196/2003.
I Suoi dati personali saranno utilizzati da Cicloverdi Fiab Napoli per l’invio della newsletter. Questi dati non verranno usati per altri scopi pubblicitari.
Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 potrà esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare i suoi dati o richiederne la cancellazione inviando una mail a: cicloverdiposta@gmail.com

sabato 28 Aprile: bagno di primavera

 ATTENZIONE: L’evento è annullato per indisponibilità di Trenitalia al trasporto di bici per questa data a causa del sovraffollamento dei treni

CICLOVERDI MTB GROUP …. propone:

Bagno Di Primavera (solo per mountainbike – livello **** difficile) terreno misto: 80% asfalto e 20% sterrato impegnativo

guida: – Antonio Daniele cell 3337188318

al fine di una efficace comunicazione tra i partecipanti è obbligatorio prenotarsi entro giovedì 26 aprile ore 15,00 comunicando alla guida via SMS o Watsapp.      il “partecipa” su Facebook non vale come prenotazione

percorso in bici (c.a. km 40,00 a/r):

Appuntamento: ore 7.30,  Stazione Napoli Centrale

Partenza Treno: ore 7.55  Regionale per Centola

Arrivo ore 10,03 Centola

Rientro: partenza treni da Centola – ore: 17,05 – 17,59 – 19,10 tempo di percorrenza treno c.a. 2 ore

Per chi vuole è possibile anche andare in auto con appuntamento 1 a Centola Stazione ore 10,00

oppure appuntamento 2 a Marina di Camerota ore10,45 dove ci si incontra nel parcheggio antistante la zona porto con i ciclisti che vengono da Centola Stazione

(tempo di percorrenza totale in auto c.a. 3 ore da Napoli piazza Garibaldi via autostrada con uscita a Battipaglia per Agropoli, Vallo della Lucania, Poderia (dove si esce in direzione Centola Stazione, Palinuro/Marina di Camerota).

https://goo.gl/maps/5dzer3ciErk (mappa percorso in auto)

Da Marina di Camerota in bici su persorso prevalentemente sterrato andata e ritorno c.a. km 15,00 sempre difficolà 4 stars (**** difficile)

Da Centola percorso in bici: Via Mingardina, spiagge  Marina Di Camerota, Spiaggia di Pozzalo per

…….BAGNO DI PRIMAVERA!! 

percorso in bici completo e profilo altimetrico su openrunner.com cliccando >> qui

Ore 13,00 Colazione al sacco.

Ore 14.45 partenza in Bici tutti insieme per la stazione di Centola

ore 15,30 pausa caffè a Marina di Camerota

Ore 17,05 partenza primo Treno Regionale dalla Stazione di Centola (dopo vi sono altri treni come indicato sopra

Biglietti Trenitalia: due biglietti da €9,70 cadauno – andata e ritorno, la bici al seguito il sabato e festivi non paga sui treni Regionali in Campania

i biglietti sono da acquistarsi a Napoli biglietteria Trenitalia oppure online o in tabaccherie abilitate.

da non dimenticare: Casco obbligatorio!,  Kway, Costume da bagno, asciugamano, Camera d’aria di scorta con pompa e cacciagomme, Bici in perfetto ordine, Colazione a sacco con acqua,

Importante: La bici deve essere munita di luci anteriori e posteriori efficienti per attraversamenti tunnel e spostamenti eventuali in ore senza luce solare

e………………………..Spirito D’Avventura !!!!!!!!!!!!!!!!

sabato 21 aprile: Fior di Giro

Guida: FRANCESCO LANDOLFI cell 339 6831431

Si ripete come ogni anno il fior di giro
qui sotto è riportato il percorso per intero:
https://goo.gl/maps/ZgJFCjuD4iA2
La partenza avverrà dalla stazione circumvesuviana di porta nolana col treno circumvesuviana delle ore 08.11 treno numero 19
Avendo solo 20 POSTI TRENO darò la precedenza a coloro che mi invieranno per sms la loro sicura partecipazione e solo per tesserati fiab.Comunicare il numero di tessera dell’anno in corso.
I non tesserati dovranno provvedere autonomamente a giungere alla stazione circumvesuviana di castellammare di stabia centro alle ore 08.45 oltre all’invio del sms di cui sopra.
NON CHIEDETE DEROGHE NON SI FANNO ECCEZIONI
MUNIRSI DI DUE BIGLIETTI DI CORSA SEMPLICE il primo da euro due e ottanta centesimi per l’andata . Un secondo biglietto di euro tre e novanta centesimi varrà per il ritorno da meta di sorrento a napoli.

SE INTERESSATI Prima della partenza dovendo comunicare per telefono al caseificio i fior di latte, pettole, provoloni etc etc mi dovete comunicare il quantitativo previo pagamento in moneta contante .
Il percorso è di circa SESSANTUNO CHILOMETRI e attraverseremo i comuni di Gragnano, Pimonte, Agerola , Furore, Praiano Positano, Meta di Sorrento dove prenderemo il treno delle ore ore 17,32 numero 64
Alternativa treno delle ore 17.14 numero 62 sempre da meta di sorrento.
Giunti ad Agerola faremo pranzo al sacco su terrazza panoramica come ogni anno.
Si comunica che durante il percorso chi supererà la guida lo farà a proprio rischio non avendo la guida voglia di ripescare coloro che si sono persi..
E’ obbligatorio portare con sè : AUTOSUFFICIENZA , RISPETTO PER SE’ E PER GLI ALTRI , camere d’aria attrezzi per manutenzione bici, giubbotto catarifrangente fari anteriori e posteriori , Ognuno deve provvedere per sè ed alla propria bici .
https://www.strava.com/routes/12728349