Vesuvio off road (MTB) Sabato 19 aprile

Guida: Claudio Caccavale 329 7023520

Difficoltà: **** (difficile)

Tipo di bici: mountain bike (si sconsigliano anche bici ibride con forcella ammortizzata, data la asperità del percorso, ma è comunque possibile salire e ridiscendere per la strada asfaltata ricongiungendosi a valle col gruppo dei fuoristradisti per il rientro)

Appuntamento: ore 8.30 in piazza Garibaldi
Partenza: ore 9.00

PERCORSO
Partendo da Napoli attraversiamo la zona industriale di Gianturco, S.Giovanni a Teduccio e Barra lungo via delle Repubbliche Marinare, per poi percorrere alcune belle stradine di S.Giorgio a Cremano ed Ercolano; da qui ci affacciamo sulla Benedetto Cozzolino e dopo una breve e ripida salitella svoltiamo a sx per S.Vito (km 11) dove incontreremo anche alcuni tratti brevi ma molto impegnativi fino alla confluenza con l’altra strada che sale da Torre del Greco, simboleggiata da una scultura a foggia di testa posta nella rotonda ove sosteremo brevemente (km 13,5). Riprenderemo poi a salire passando per il bivio dell’Osservatorio Vesuviano (km 16,5) e per quello del Colle Umberto (km 19, girare a sx) fino al piazzale a quota 1000 dove ci fermeremo per rifocillarci ed ammirare il panorama.
Dopodiché ridiscenderemo brevemente fino alla prima curva dove, in corrispondenza di una palizzata, è posto l’inizio del sentiero n°6, la Strada Matrone: qui inizia il nostro percorso in fuoristrada. La parte iniziale è sabbiosa e in leggera salita, poi finalmente si inizia a scendere; alcuni tratti sono stati oggetto di risistemazione con basolati e sanpietrini, altri sono decisamente pietrosi e ghiaiosi, quindi bisogna fare attenzione ad imprevisti cambi del fondo stradale, così come agli automezzi Busvia che effettuano trasporto turistico per i sentieri. Dopo un lungo e veloce tratto su blocchi di pietra squadrata ci fermeremo in corrispondenza di una sbarra verde sulla nostra dx che segna l’incrocio tra la Matrone e la Riserva Tirone (sentiero n°4), per la quale proseguiremo. Il sentiero presenta alcuni bivi, di cui quello più importante si trova dopo la casa abbandonata della Forestale, ed è una vera e propria biforcazione: percorrendo il ramo superiore si giunge al ristorante Douce Atmosphere che avremo già incontrato all’andata salendo, mentre quello inferiore conduce al varco stradale del sentiero 4. La scelta tra queste due possibilità può esser fatta al momento.
Da lì, una volta abbandonato il fuoristrada, riprenderemo la strada dell’andata ripercorrendola fino a Napoli.

– distanza totale: c.a km 50 di cui 11 in fuoristrada

– orario di rientro previsto: 15.30

/// consigli utili ///
A parte il casco (facoltativo ma….molto consigliato!) e una buona tecnica di guida, va da sé che le bici devono essere in ottime condizioni. Se il gruppo sarà numeroso aumenterà il rischio di disperderci, quindi si consiglia di portare con sé il numero di telefono della guida o di amici e un kit di attrezzi per le emergenze, oltre alla camera d’aria di scorta.
Nel caso in cui doveste sentirvi incerti sul sentiero che state percorrendo, i sentieri della Matrone e della Riserva Tirone sono contraddistinti da pali bassi segnaletici di colore rispettivamente viola e giallo. Fate inoltre attenzione a non percorrere la Matrone fino in fondo…o vi ritroverete tra le braccia della Forestale di Trecase.
Per consultare la rete di sentieri del Vesuvio:
http://www.parconazionaledelvesuvio.it/pnv/visitailparco/

1979936_10203445713454326_6617219742159111407_o

Siti di biciclette

  • I like bike
    Il sito promuove l’uso delle due ruote con interessanti notizie, interviste e recensioni
  • Urbancycling.it
    Notizie e curiosità sul mondo del ciclismo urbano. Uno sguardo a tutto tondo sul panorama nazionale, ma anche molta attenzione all’estero. Cultura, società, moda, tendenze, tecnica e bici.
  • Cycle!
    Viva la bicicletta! Una rivista in più che ne parla. Un momento però. Davanti, o meglio sopra la bicicletta sta l’uomo con le sue storie, le sue passioni, le sue vittorie, le sconfitte e le rivincite. Così noi parleremo di uomini in bicicletta, o di uomini che ogni giorno hanno a che fare con una bicicletta: in città, per svago, per dovere professionale, per forza, lungo le strade di montagna e lungo quelle del Giro o del Tour. E non di altro.

Festival e manifestazioni

siti amici della bici

  • casa editrice Iperborea
  • casa editrice Gorée
  • www.piediliberi.it
  • La compagnia dei cammini
    Propongono viaggi a piedi e trekking in Italia (Sicilia, Sardegna, Piemonte, Toscana, Abruzzo, Basilicata…) e nel Mediterraneo (Creta, Corsica, Marocco…). Cammini verso Santiago e lungo la via Francigena, cammini consapevoli e deep walking.
  • Slowvenice
    Limosa è una impresa di guide ambientali che da oltre vent’anni propone escursioni e soggiorni naturalistici e culturali seguendo le linee guida del turismo slow, contraddistinte da principi di autenticità, sostenibilità e contaminazione con elementi della cultura e delle tradizioni locali.

Info utili

  • Meteo in Italia
    Scopri che tempo fa in Italia
  • Albergabici
    Rete di alberghi della Fiab – Federazione Italiana Amici della bicicletta attrezzati per chi gli amanti delle due ruote.
  • Viaggiatori.com
    Interessante sito di viaggi e cultura
  • www.piste-ciclabili.com
    Il sito propone di condividere dei percorsi cicloturistici segnalandoli oppure semplicemente attingendo al database.
  • www.cicloturista.eu
    Tutto per il cicloturista: informazioni sull’allenamento, l’alimentazione, la ciclofficina, gli itinerari, i racconti di viaggio, le news…
  • www.ilcicloviaggiatore.it
    Sito che si propone come punto di incontro tra cicloviaggiatori per condividere idee, passioni e informazioni.
  • Geocarte
    Cartografo specializzato nella produzione di cartografia con software di grafica e strumenti GIS. Con esperienze anche nell’editoria turistica.

Agenzie di viaggi a pedali e turismo sostenibile

  • http://www.holidayextras.it/ecoturismo.html     Viaggi in terre esotiche, visite a città d’arte o brevi vacanze sono per molte persone un’evasione irrinunciabile dalla vita di tutti i giorni. Ogni chilometro che facciamo- per raggiungere la nostra meta o durante le vacanze- aumenta la nostra impronta ambientale e di conseguenza anche il nostro contributo all’inquinamento del mondo. Per questo motivo sempre più viaggiatori cercano di viaggiare in modo ecologico e nel rispetto dell’ambiente. Oltre che agli aspetti strettamente ambientali, per viaggiare in modo sostenibile non bisogna dimenticare anche i fattori sociali ed economici.
  • www.verde-natura.it
    Agenzia di viaggi “sostenibili” in bicicletta, a piedi, in barca, per singoli, famiglie o gruppi. Con sede a Modena.
  • www.jonas.it
    Jonas – vacanze in bicicletta, barca a vela, catamarano, caicco e turismo ecologico da più di 20 anni.
  • www.zeppelin.it
    Associazione che organizza soprattutto vacanze in bicicletta in vari stati europei e in Italia, ma anche trekking, vela, e altre forme di viaggi sostenibili.
  • www.dueruotenelvento.com
    Turismo ecologico e sostenibile dal 1998 Più di 120 offerte di viaggi e vacanze facili in bicicletta in Italia e in Europa – per gruppi o in libertà – su misura – viaggi-studio per scuole – viaggi speciali per famiglie con bambini
  • www.bicinvaligia.com
    Propongono tour in bicicletta in Olanda, Bretagna e Loira. In Canada propongono canoa, kayak, bici, trekking, avvistamento balene.
  • www.bikeitaliarando.com
    Bike Italia Rando propone ciclovacanze in Italia sul lago Maggiore, in Toscana, Sardegna, In Europa in Svizzera e Francia. Negli Stati Uniti nello Stato dell’Oregon.
  • www.duemilanodi.it
    Associazione che ti porta in mountain bike sul Tratturo del Re o da Matera a Locri per sostenere le cooperative che combattono le discriminazioni sociali. Propone inoltre attività di riscoperta di tradizioni popolari come la Transumanza o la Raccolta delle olive.
  • www.ichnusabike.it
    Operatore cicloturistico specializzato in vacanze in bicicletta in Sardegna. Escursioni di un giorno e noleggio Bici a Cagliari e in tutta la Sardegna, consegna e ritiro in località differenti.
  • www.mondobici.it
    Mondobici è tour operator italiano che ti porta in vacanza in Europa ed Italia. Le destinazioni: Austria, Belgio, Francia, Germania, Olanda, Portogallo, Rep. Ceka, Slovenia, Spagna e Ungheria. I viaggi per famiglie: Castelli della Loira, ciclabile del Danubio, lago di Costanza, Olanda in bici & barca, il lago Neusiedl. In Italia: Sardegna, Sicilia, Basilicata e Puglia.
  • www.solebike.it
    Associazione Cicloturistica che opera in Sicilia orientale organizzando esclusivamente viaggi in bicicletta.
  • www.buggy-bike.com
    Pedalando alla scoperta dell’ Africa! Un nuovo modo di fare le vacanze in Tunisia, a cavallo della propria Mtb in compagnia di altri biker con guide specializzate o da soli.
  • www.orientarsi.org
    Operatore specializzato in cicloturismo e viaggi a piedi in Italia e nel Mondo.
  • www.funactive.info
    Operatore con lunga esperienza nel cicloturismo, specializzato per vacanze in bici per famiglie e sportivi lungo le ciclabili in Austria e in Europa.
  • www.girolibero.it
    Tour Operator specializzato in vacanze facili in bicicletta, Houseboat e bici da corsa. Più di 100 itinerari diversi alla scoperta delle piu’ belle piste ciclabili d’Europa. Partenze da aprile a ottobre per individuali, famiglie e gruppi. Specializzato in bici&barca in tutta Europa.
  • www.incammino.net
    Dopo anni di ciclopellegrinaggi in giro per l’Europa hanno costituito questa associazione per promuovere, organizzare e vivere pellegrinaggi di qualsiasi tipo (a piedi, in bicicletta, a cavallo ..).
  • www.italiainbici.it
    Tour Operator per chi vuole fare cicloturismo nel nostro Paese. Percorsi “ritrovati”, strade secondarie attraverso la campagna, le valli e lungo i fiumi. Biciclette fornite dall’organizzazione e grande confort.
  • www.mauriziodoro.it
    Grandi avventure in Mountainbike accompagnati in sicurezza dalla guida-atleta-esploratore Maurizio Doro.
  • www.wildtrack.it
    Wildtrack è un’associazione sportiva dilettantistica che vuole condividere e trasmettere le emozioni di un viaggio alla scoperta del mondo, delle sua gente e di se stessi.
  • www.gustocycling.it
    Agenzia specializzata nell’organizzazione di viaggi in Italia per stranieri, soprattutto nell’area Toscana e abbinati a grandi eventi sportivi e/o amatoriali.
  • Skeddadle Italia
    Associazione Sportiva con sede in Sardegna che organizza viaggi in bici in diverse parti del mondo e sull’isola.
  • Simonetta Bike Tours
    Vacanze di qualità. Tour operator specializzato in viaggi in bicicletta in Italia e all’estero. Pacchetti tutto compreso con: alberghi e ristoranti di ottimo livello, pranzi al sacco, due accompagnatori in bicicletta, pulmino al seguito, assicurazione per il rischio di annullamento viaggio compresa.
  • Europe Active
    Europe Active è un’agenzia viaggi specialista delle vacanze attive. Propongono soggiorni sportivi originali in numerose destinazioni europee per viaggiatori singoli, coppie, gruppi, famiglie o associazioni. Organizzano escursioni a piedi, in bici, a cavallo, in canoa, sulla neve, in moto, in auto… ma accettano anche nuove proposte! Possono creare vacanze personalizzate secondo le richieste e si occupiano di ogni tipo di budget.

Riviste di bicicletta

  • BC  la rivista della FIAB per gli associati ciclisti urbani e ciclo-escursionisti
  • Cicloturismo
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Mensile ufficiale dei praticanti ANNO FONDAZIONE: 1990 DIRETTORE RESPONSABILE: Sergio Neri
  • MTB Magazine
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista ufficiale dei bikers di tecnica, gran fondo e avventura DIRETTORE RESPONSABILE: Sergio Neri
  • Bicisport
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista ufficiale del grande ciclismo ANNO FONDAZIONE: 1976 DIRETTORE RESPONSABILE: Sergio Neri
  • Granfondo
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista che si occupa di manifestazioni di ciclismo su strada ANNO FONDAZIONE: 1994 DIRETTORE RESPONSABILE: Paolo Dossena
  • Tutto Bici
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista di ciclismo agonistico ANNO FONDAZIONE: 1995 DIRETTORE RESPONSABILE: Pier Augusto Stagi
  • Ciclismo
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Periodico di sport, tecnica, prove e inchieste legati al mondo del ciclismo ANNO FONDAZIONE: 1995 DIRETTORE RESPONSABILE: Massimo Vallini
  • La Bicicletta
    CATEGORIA: mensile ANNO FONDAZIONE: 1984 DIRETTORE RESPONSABILE: Calogero Cascio
  • Cycling Pro
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista italiana del ciclismo professionistico dedicato agli appassionati del grande ciclismo che vanno in bicicletta oltre a coloro che non praticano il ciclismo, ma che amano questo sport DIRETTORE RESPONSABILE: Diego Cascio
  • Mountain Bike World
    CATEGORIA: Mensile ANNO FONDAZIONE: 1989 DIRETTORE RESPONSABILE: Stefano Garinei
  • GF – Il Giornale delle Gran Fondo
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista che si occupa di manifestazioni di ciclismo su strada ANNO FONDAZIONE: 1994 DIRETTORE RESPONSABILE: Natalia Cascio
  • Tutto Mountain Bike
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Periodico dei bikers ANNO FONDAZIONE: 1989 DIRETTORE RESPONSABILE: Marzio Bardi
  • Bicitech
    CATEGORIA: Bimestrale SPIEGAZIONE: Periodico di tecnologie per lo sport ANNO FONDAZIONE: 2006 DIRETTORE RESPONSABILE: Marco di Marzio
  • ARL – A Ruota Libera
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista di gran fondo, preparazione e tecnica per il ciclista ANNO FONDAZIONE: 1999
  • Ciclismo Illustrato
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Peridico caratterizzato da grandi foto che ne abbelliscono i contenuti ANNO FONDAZIONE: 1978 DIRETTORE RESPONSABILE: Bruno Sueri
  • Il Ciclismo udace
    CATEGORIA: Settimanale SPIEGAZIONE: Settimanale ufficiale del Ciclismo Udace ANNO FONDAZIONE: 1982 DIRETTORE RESPONSABILE: Paolo Colombo
  • Il Ciclofondista
    CATEGORIA: Mensile nel periodo delle gare, bimestrale in inverno SPIEGAZIONE: Rivista di ciclismo amatoriale su strada in distribuzione gratuita ANNO FONDAZIONE: 2007 DIRETTORE RESPONSABILE: Paolo Dossena
  • Tecno MTB
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: tratta eventi internazionali e nazionali nel settore xc e soprattutto delle gran fondo/marathon con ampi servizi di presentazione e report. ANNO FONDAZIONE: 1991 DIRETTORE RESPONSABILE: Paolo Dossena
  • MTB Competition
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista che tratta in maniera trasversale ogni interesse e specialità della mountain bike & affini. ANNO FONDAZIONE: 1991 DIRETTORE RESPONSABILE: Paolo Dossena
  • Marathon
    CATEGORIA: Mensile SPIEGAZIONE: Rivista per chi ama correre ANNO FONDAZIONE: 2002 DIRETTORE RESPONSABILE: Paolo Dossena

DA NAPOLI A SORRENTO DOMENICA 13 APRILE 2014

Appuntamento all’Hotel Terminus(Stazione Centrale) alle 10,00 con partenza PRECISA.
Attraverseremo portici,Torre del Greco,Torre Annunziata,Castellammare,Vico Equense e giungeremo a Sorrento.
Durante il tragitto faremo alcune brevi soste culinarie:
1) Torre Annunziata per dolce;
2) Castellammare per acqua Acetosella;
3) Vico Equense per panuozzo e di seguito gelato da Gabriele.
Pranzo al sacco(per chi ce la farà) al Capo di Sorrento alla Villa di Pollio.
Il tragitto è di circa 60/70 Km.con dislivelli vari.
Il rientro è previsto in Circumvesuviana,con partenza da Sorrento(linea diretta) alle ore 17,25 o 17,56 o 18,22.
Preferibile bici ibrida ma anche qualsiasi tipo di bici.
Bici in ordine e casco.
Contatti:Francesco Landolfi 339 6831431Sorrento foto

6 APRILE 2014 Randonee tra mare e collina

Appuntamento alle 9,30 innanzi all’ingresso della Mostra d’Oltremare e partenza entro le 10,00.
Andremo verso Pozzuoli per la Solfatara e poi Arco Felice,Domiziana.Licola,Lidi di Varcaturo,Cave di Quarto,San Rocco-Marano e Camaldoli.
Rientro previsto per le 14,00.
Bici di tutti i tipi in ordine e caschetto.
Il percorso con dislivelli di tutti i tipi è di circa 60/70 Km.
Contatti: Claudio Topo 349 44266761969360_10202505785198727_1165461033_n

Reggia di Caserta sabato 5 aprile 2014 ANNULLATA PER TEMPO AVVERSO

Ci vediamo a P.zza Plebiscito alle 9,15 e partiamo alle 9,30.
Ci dirigeremo verso Casoria e attraversando Casalnuovo percorreremo la via Nazionale delle Puglie che ci porterà alla Reggia di Caserta.
Bici di tutti i tipo in ordine e casco obbligatorio.
L’intero percorso è di circa 60 Km con leggeri dislivelli.
Per contatti:Antonio Bianco 340 5763880
In caso di pioggia l’evento sarà annullato ma in caso di dubbio contattare il referente.0D66058820B08FE6A3E7754A952EA890

Sabato 29 marzo Riserva di Falciano a Castel Volturno

P.zza Bagnoli alle 9,00 e partenza alle 9,15.
Attraverseremo Pozzuoli,Arco Felice,Foresta di Cuma, Varcaturo Lidi,Tratto di Domitiana e giungeremo a Castelvolturno.
Giro nella riserva naturale e rientro per le 14,00.
Percorso semplice per tutti i tipi di bici e per circa 80 Km.
Bici in ordine e caschetto protettivo.
Contatti: Antonello del Plato 335 6632554

 

 527154_291429234348031_2115202779_n

ciclisti urbani e cicloescursionisti