Domenica 18 ottobre: A Vairano Patenora lungo la Ciclovia del Volturno

Borghi medioevali, castelli, tracce di antiche presenze e un giovane fiume che scorre, lo stesso che vedremo adulto sfociare al mare tra un mese alla gita ai Variconi con Nicola Messina.

Tutto questo pedalando su di un tratto di una giovane ciclabile campana, la Ciclovia del Volturno

Guida: Gennaro Cera 339 4200421

Si prega di dare conferma di partecipazione tramite sms alla guida entro le 18 di sabato 17

Lunghezza e difficoltà del percorso: il percorso ha una lunghezza di circa 40 chilometri  è adatto ad ogni tipo di bicicletta (vi sono comunque alcuni tratti con fondo sconnesso) e comporta un’unica difficolta, la salita che porta verso il borgo medioevale di Vairano Patenora e lo scollinamento verso Pietravairano (circa 200 metri di dislivello)

Partenza e arrivo:

Partenza ore 9.00 dalla stazione ferroviaria di Vairano scalo Caianello.

Rientro previsto (stazione di Vairano scalo Caianello) entro le ore 15.

Per chi lo desidera è possibile raggiungere AUTONOMAMENTE il luogo  dell’appuntamento con il treno (treno + bici) o anche con l’auto:

 

PARTENZA col treno FS regionale numero 12414 delle ore 07.35 dalla stazione centrale di Napoli con arrivo alle ore 08.58 alla stazione di Vairano Scalo Caianello; acquistare due biglietti da € 4,70 uno per l’andata e l’altro per il ritorno, la bicicletta sui treni regionali in Campania nei festivi non paga

RITORNO col treno regionale FS numero 12425 delle ore 18.36 con arrivo a Napoli centrale alle ore 20,02

Note generali

Colazione al sacco (portare da casa)

portare K-Way

Si raccomanda di verificare che la bicicletta sia in ordine, di portare con se una camera d’aria di scorta, di indossare il casco e di equipaggiare la bici di fanalini e catena con lucchetto di sicurezza.

Si declina ogni responsabilità essendo il giro organizzato in forma amatoriale.

 

Percorso:

Si parte dalla stazione ferroviaria di Vairano scalo Caianello. Da li, percorrendo la strada provinciale 279, arriveremo nel comune di Pietravairano. Proseguiamo lasciandoci Pietravairano alle nostre spalle pedalando sempre verso est percorrendo una stradina poderale. Siamo ora immersi nella tipica campagna dell’alto casertano. Pedaliamo tra campi coltivati in totale assenza di traffico automobilistico: siamo su uno dei tratti più belli della Ciclovia del Volturno http://www.cicloviadelvolturno.it/web/

 

Quando inconteremo il Volturno cominceremo a puntare verso nord e poi lentamente verso ovest facendo così il periplo intorno al monte San Nicola puntando ora verso Vairano Patenora.

Arrivati a Vairano Patenora http://it.wikipedia.org/wiki/Vairano_Patenora

salita, verso il castello ed il borgo medioevale dove ci fermeremo per visitarlo e perrifocillarci. http://www.prolocovairanopatenora.it/monumenti/castello_di_vairano_patenora.htm

Proseguiamo ancora in salita per scollinare e dirigerci verso Pietravairano.

http://it.wikipedia.org/wiki/Pietravairano

Una volta arrivati a valle ci dirigeremo verso Vairano scalo per raggiungere il punto di partenza.

Prima della gita: Conosco il programma, fa per me? Non sempre gli accompagnatori sono in grado di intervenire in caso di particolari difficoltà (fisiche, meccaniche). Ogni partecipante si informi preventivamente sul programma e sul tipo di percorso (chilometri, dislivelli e difficoltà ).

Chi vuole partecipare deve valutare bene se è effettivamente è in grado di partecipare e se la sua bicicletta è adeguata. La bicicletta deve essere in perfetta efficienza. Bisogna assicurarsi che gli pneumatici siano in buono stato, gonfi e avere una camera d’aria di riserva; che i freni siano efficienti e il sellino sia all’altezza giusta. Gli altri partecipanti durante le gite possono darvi una mano in caso di foratura, non possono invece rimediare alle inevitabili conseguenze di una cattiva manutenzione del mezzo. Con la bicicletta in buono stato vi divertite voi e rispettate gli altri partecipanti evitando di far subire a loro i vostri contrattempi.

N.B. SI PREGA VIVAMENTE DI RISPETTARE GLI ORARI DI APPUNTAMENTO.  GRAZIE

vairano patenora percorso