giovedì 8 dicembre: Salerno-Napoli coast to coast

PRENOTAZIONI CHIUSE per raggiungimento del numero massimo di partecipanti!!
mercoledì 7 dicembre comunicato: ATTENZIONE: questa mattina dalle 9,00 in poi le prenotazioni per il “Coast to Coast” sono schizzate da circa 20 unità di martedì ad oltre 35 unità con bici al seguito. Pochè Trenitalia mi ha dato una disponibilità per max 20 bici al seguito dei viaggiatori sul treno delle 8,55 e da poco sono riuscito ad ottenere altri 15 posti bici sul treno delle 7,55 E’ INDISPENSDABILE che i partecipanti prenotati si distribuiscano sui due treni per cui invito chi può ad anticiparsi sul treno delle 7,55 in particolare i residenti a Napoli. Inoltre dovrò, mio malgrado, dare la precedenza ai soci FIAB Napoli CICLOVERDI rispetto ai non soci

Guida: Antonio Daniele cell: 3337188318

si prega di comunicare entro le 18,00 di mercoledì 7 dicembre la propria partecipazione alla guida via cellulare o sms al fine di qualsiasi eventuale esigenza di comunicazione (il partecipa su FB non vale)

difficoltà: molto impegnativo **** (km 100,00 – dislivello totale 1800 metri circa)

durata: giornata intera

Appuntamento : ore 8,30 PRECISE ai binari della stazione di Napoli Centrale dotarsi di biglietto Trenitalia da € 4,30 per Salerno le bici il sabato e nei festivi viaggiano gratis sui treni regionali Trenitalia

partenza treno per Salerno: ore 8,55

Percorso di circa 100 chilometri click al >> LINK : Salerno, Vietri Sul Mare (sosta), Cetara, Erchie, Maiori, Minori, Atrani,  Amalfi (sosta). Conca Dei Marini, Praiano , Positano,  Colli Delle Fontanelle, Meta di Sorrento, Vico Equense, Castellammare di Stabia (sosta), Torre Annunziata, Torre Del Greco, Ercolano, Portici, S. Giorgio, Napoli

Attenzione: Giunti a Meta di Sorrento e via via nei paesi successivi lungo il percorso è possibile prendere la Circumvesuviana per chi volesse ridurre i chilometri da percorrere in bici. (Da Meta di Sorrento dotarsi di biglietto Circumvesuviana da € 4,50 le bici non sono ufficialmente ammesse ma sono tollerate dal personale di controllo purché distribuite lungo gli spazi dell’intero treno e non ammassate in un unico posto e non creino disagio ai passeggeri)

Avvertenze importanti: bici in ordine con luci anteriori e posteriori ben funzionanti, camera d’aria di scorta, attrezzatura per riparare camere d’aria ed estrarre copertoni, pompa, casco vivamente consigliato; inoltre colazione al sacco, k-way, abbigliamento da bici invernale con guanti.

salerno-napoli-percorso

salerno-napoli-profilo-altimetrico

Domenica 11 dicembre: Monti Lattari in MTB on/off road – Fior di latte e castagne

Giro dei Monti Lattari su strada e fuoristrada .

pimonte
L’incontro avverrà alle ore 08.00 alla stazione della circumvesuviana di PORTA NOLANA (Corso Garibaldi)
Il treno direttissimo per Castellammare centro partirà alle ore 08.11.
Il biglietto integrato cioè il TIC è di 3,20 € e si chiama TIC NA3.
Questo biglietto unico permette di girare dal comune di Napoli fino a Castellammare di Stabia (quindi Linea 1 + circumvesuviana)
Il biglietto aziendale per la sola circumvesuviana è di 2,60 € e si chiama NA3
Il costo è di sola andata !!!!!!
Scesi a Castellammare di Stabia faremo una breve sosta al bar per la zavorra glicemica per poi salire lungo la statale per Agerola.
Sosta è a Pimonte centro per acquisto di eventuale pane (per chi non lo porta da casa).
Si sale fino al tunnel oltre al quale faremo una breve sosta al solito caseificio per poter acquistare (previo anticipo in denaro e prenotazione alle 8,30 del mattino) il companatico per chi ne è sprovvisto.
Tornati indietro subito dopo il tunnel incomincia lo sterrato in fuoristrada che ci porterà ai ruderi del castello del Pino e alla chiesa della Madonna delle Grazie, punto panoramicissimo dove faremo la sosta pranzo.
Ritorneremo per lo stesso percorso per circa 2 km e scenderemo quindi per una castagnaia centenaria immersa nel bosco (riferimenti i segnali bianco rosso CAI e pittura verde biodegradabile da poco tracciata).
Tornati sulla statale per Agerola si ridiscende fino a Gragnano e in caso di scarsa visibilità devieremo per il centro storico di Gragnano lungo la via dei pastifici.
Superato Gragnano si torna a Castellammare di Stabia per prendere il treno circumvesuviana per il ritorno .

LEGGERE BENE IL PERCORSO :
Per l’andata dalla stazione circum vesuviana di Castellammare di Stabia fino al traforo sono quindici chilometri di strada statale in salita :
https://goo.gl/maps/D49Y8pqcfh52
dal tunnel di Agerola alla Chiesa Castello poi a scendere nel bosco sono circa otto chilometri in solo fuoristrada
al ritorno dal bivio di fine fuoristrada che dà alla statale alla stazione circum di Castellammare di Stabia sono altri nove chilometri anche qui di sola strada statale ma in discesa
https://goo.gl/maps/mLHzRRsLEUS2
totale sono circa trentadue chilometri

PORTARE : BUON SENSO , BICI IN PERFETTO ORDINE , DUE CAMERE D’ARIA . GOMME A PRESSIONE, CASCO , SCARPE DA MONTAGNA , KWAY DI COLORE CHIARO , FARI sia ANTERIOIRE CHE POSTERIORE , GIUBBOTTO CATARIFRANGENTE PER AUTO.
Per info e preoccupazioni inutili telefonare a
Francesco Landolfi : 339 6831431
NON chiamate  Nicola Messina : NON VI RISPONDERA’ : solo chat watsap “Gruppo Bici (ex Cuma)” o Facebook. Grazie
FL 1.0 & NM 1.1

domenica 27 novembre: Al parco del Grassano e terme di Telese

15036284_10209112194576435_4142151084829974353_n

Guida: Antonello del Plato 335 6632554

grado di difficoltà 4 stelle (****) asfalto

Appuntamento a Piazza Plebiscito (lato Bar Gambrinus)  Napoli alle ore 9,00 di domenica 27 novembre.
Il percorso attraverserà  i comuni di Casoria, Frattamaggiore e arriveremo a Marcianise.
Risaliremo la SS per l’acquedotto di Maddaloni e di li per strade interne giungeremo a San Salvatore Telesino(terme di Telese).
Dopo un breve giro, faremo gli acquisti per il pranzo e avendo prenotato un gazebo al Parco del Grassano con barbecue, cucineremo sul posto delle salcicce o carne.
Il percorso è di circa Km.60 abbastanza semplice tranne qualche piccolo strappo in salita. Al ritorno potremo prendere il treno regionale da Caserta o tornare in bici a Napoli.
Nel caso si dovesse rientrare da Caserta il percorso è di circa Km.30.
Bici in ordine,casco, camera d’aria di riserva e luci.

Vulcani Flegrei in bicicletta

solfatara_

Guida: Gennaro Cera 339 4200421

Si prega di dare conferma di partecipazione alla guida entro le 16 del giorno precedente la gita tramite sms (in caso di annullamento o variazioni sarà preso in considerazione solo chi ha comunicato l’adesione tramite sms, i “partecipo” di facebook sono solo indicativi)

Lunghezza, dislivello e caratteristiche del percorso:

  • Lunghezza: 50 km circa
  • Dislivello: 800 metri circa (quasi un Vesuvio)
  • Salite molto ripide (tratti pendenze intorno al 30%)
  • Percorso misto su asfalto e carrarecce
  • Mountain bike obbligatoria.

Giro breve ma molto impegnativo consigliato a chi ha l’umiltà di mettere il piede a terra sulle salite più ripide e a chi ha la pazienza di attendere i meno allenati.

Partiremo dalla metropolitana di Chiaiano e percorrendo per lo più strade a scarso traffico veicolare attraversando Marano, Quarto, Pozzuoli, Agnano (via di fuga per Napoli -autonoma-) per poi scavalcare la collina dei Camaldoli e fare ritorno a Chiaiano.

Percorreremo il borgo Tirone, l’antica Cupa Orlando, il ciglio del cratere di Quarto (ormai irriconoscibile come cratere), saliremo sul cratere di Cigliano (salita molto ripida, attenzione), sul cratere della Solfatara (salita molto ripida, anche a piedi!) e poi ridiscesi ad Agnano saliremo sui Camaldoli toccando il piccolo borgo di Masseria Romano, Torre Caracciolo per poi scendere attraverso le carrarecce di Faragnano fino a Marano e Chiaiano.

Prima di cimentarci con la salita sul cratere della Solfatara visiteremo la Fiera della Sostenibilità nel parco pubblico in via delle Vigne.

Partenza e arrivo:

Appuntamento: ore 8.30 a Chiaiano presso la fermata della Metropolitana collinare.

Rientro previsto al punto di partenza per ora di pranzo.

N.B. SI PREGA VIVAMENTE DI RISPETTARE GLI ORARI DI APPUNTAMENTO. GRAZIE

Si raccomanda di verificare che la bicicletta sia in ordine, di portare con se una camera d’aria di scorta e di indossare il casco

Si declina ogni responsabilità essendo il giro organizzato in forma amatoriale.

Prima della gita:

Conosco il programma, fa per me? Non sempre gli accompagnatori sono in grado di intervenire in caso di particolari difficoltà (fisiche, meccaniche). Ogni partecipante si informi preventivamente sul programma e sul tipo di percorso (chilometri, dislivelli e difficoltà ).

Chi vuole partecipare deve valutare bene se è effettivamente è in grado di partecipare e se la sua bicicletta è adeguata. La bicicletta deve essere in perfetta efficienza. Bisogna assicurarsi che i pneumatici siano in buono stato, gonfi e avere una camera d’aria di riserva; che i freni siano efficienti e il sellino sia all’altezza giusta. Gli altri partecipanti durante le gite possono darvi una mano in caso di foratura, non possono invece rimediare alle inevitabili conseguenze di una cattiva manutenzione del mezzo. Con la bicicletta in buono stato vi divertite voi e rispettate gli altri partecipanti evitando di far subire a loro i vostri contrattempi.

Sabato 12 novembre: Giro in bici delle tre province campane

L’incontro avverrà alle ore 07.50 vicino alla biglietteria della stazione circumvesuviana ingresso Porta Nolana e la partenza avverrà col treno delle 08,11 treno numero 19 .
Scesi alla stazione di Pompei Villa dei Misteri faremo una brevissima sosta al santuario delle beata vergine di Pompei onde poter anche incontrare l’altra guida l’amico Vincenzo Tortora della antica fabbrica di biciclette “Tortora” di Pompei .
Attraverseremo i seguenti paesi : Pompei – San Pietro di Scafati – San Marzano sul Sarno – Sarno (luogo in cui avrà inizio la prima salita di circa 5.5 km, con pendenza media 4/5 % , dislivello 600 mt circa) – si prosegue per circa altri 3/4 km per il petto di montagna che sovrasta la città di Siano 13350512_10208547599520420_5351871611425681086_ofino ad arrivare a Bracigliano, dove entrati nel paese c’è una sosta al Bar;
[percorso di ritorno] : Bracigliano – si percorre una discesa di circa 6/7 km che attraversa Ciorani e altre piccole frazioni – Mercato san Severino – Sarno .
Il ritorno sarà dalla stazione di Sarno della circumvesuviana col treno delle ore 16.49 treno numero 652 fino a napoli .
In base al gruppo partecipante possiamo anche anticipare l’orario di ritorno
I biglietti da acquistare prima sono per i TIC ovvero Trasporto Integrato Campania
TIC 3 napoli pompei – basilica di €3,20 per andata;
ritorno Sarno – Napoli TIC 4 da €3,90
giro completo :
https://goo.gl/maps/9wBpZpYiwdR2
Il giro è di circa sessantasei chilometri è consigliata la bici da strada / corsa .

foto del giro :
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10208547529158661.1073742034.1621455094&type=1&l=ebbbd16171
LEGGERE BENE :
Per PARTECIPARE ed avere info sull’evento contattatare il mio numero 339 6831431 SOLO telefonando , o in alternativa SMS

I PARTECIPERO’ TRAMITE FACEBOOK NON VERRANNO CONSIDERATI
Consigliate bici da corsa – strada COLAZIONE A SACCO, luci bianche davanti e rosse dietro, abbigliamento chiaro/giallo riflettente..
ATTENZIONE
Non è una gara ma una uscita in bicicletta amatoriale.
Pertanto ognuno, partecipando, tacitamente accetta e si assume la completa responsabilità della propria presenza, dispensando l’Associazione Cicloverdi Fiab Napoli, gli organizzatori ed il capogita da qualsivoglia responsabilità per eventuali infortuni e/o danni di qualsiasi genere e natura, subiti e procurati (per qualsiasi motivo) dai/ai Partecipanti che spontaneamente aderiscono all’escursione amatoriale in oggetto.
…………….
LIBERATORIA
Tutti i ciclisti NON iscritti alla FIAB o ad altre associazioni ciclistiche che coprono i propri tesserati con una assicurazione RC bici dovranno compilare e sottoscrivere una liberatoria su format pubblicato su questa pagina e sul sito www.cicloverdi.it
…………….
CONDIZIONI DI ANNULLAMENTO
In caso di annullamento, per motivi meteo o qualsiasi altra motivazione, verrà data comunicazione sulla pagina dell’evento Facebook entro le ore 22:00 di venerdi 10/11/2016 e tramite telefonata a coloro che lasceranno il proprio numero .
…………….
CONOSCO IL PROGRAMMA, FA PER ME?
Non sempre gli accompagnatori sono in grado di intervenire in caso di particolari difficoltà (fisiche, meccaniche).
Ogni partecipante si informi preventivamente sul programma e sul tipo di percorso (chilometri, dislivelli e difficoltà) leggendo la descrizione del percorso oppure contattando la guida mediante Messaggio personale su Facebook.
Chi vuole partecipare deve valutare bene se è effettivamente è in grado di partecipare e se la sua bicicletta è adeguata.
La bicicletta deve essere in perfetta efficienza.
Bisogna assicurarsi che i pneumatici siano in buono stato, gonfi e avere una camera d’aria di riserva; che i freni siano efficienti e il sellino sia all’altezza giusta.
Gli altri partecipanti durante le gite possono darvi una mano in caso di foratura, non possono invece rimediare alle inevitabili conseguenze di una cattiva manutenzione del mezzo.
Con la bicicletta in buono stato vi divertite voi e rispettate gli altri partecipanti evitando di far subire a loro i vostri contrattempi.
La partecipazione alla ciclo-escursione è gratuita.
…………….
Consenso per la privacy e per la pubblicazione di fotografie scattate durante la pedalata amatoriale.
Informativa ai sensi dell’art. 13, d. lgs 196/2003.
I vostri dati personali saranno utilizzati da Cicloverdi Fiab Napoli per l’invio della newsletter. Questi dati non verranno usati per altri scopi pubblicitari.
Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 potrete esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare i vostri dati o richiederne la cancellazione inviando una mail a: cicloverdiposta@gmail.com
(NM 20161101 1.0 h16:00)

Domenica 13 novembre : In bici all’oasi dei Variconi (Castel Volturno)

LEGGERE BENE :
Per PARTECIPARE ed avere info sull’evento contattare il 3287424619 esclusivamente tramite: Whatsapp oppure SMS oppure Messaggio su Messanger di Facebook
NON TELEFONATE – I PARTECIPERO’ TRAMITE FACEBOOK NON VERRANNO CONSIDERATI


Faremo un bel giro nella zona a nord di Napoli fino a CastelVolturno ed in particolare visiteremo l’ “Oasi dei Variconi”, un’area verde ed incontaminata posta alla foce del fiume Volturno (http://www.lesentinelle.org/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=121&Itemid=100) .
L’oasi, detta anche Riserva naturale dei Variconi, è un habitat naturale con molteplici specie di uccelli, di notevole valore naturalistico W.W.F.
………………….
Consigliate MTB e fotocamere Reflex con buone ottiche, laccetto per sistemare le bici quando faremo un breve percorso a piedi nell’Oasi, COLAZIONE A SACCO, luci bianche davanti e rosse dietro, abbigliamento chiaro/giallo riflettente.
………………….
PERCORSO E PUNTI AGGREGAZIONE :
A) PER CHI VUOLE PARTIRE DA CHIAIANO – PUNTO DI RITROVO 1 – PARTENZA : ore 9:00 PRECISE nel piazzale antistante la metropolitana Linea 1 di CHIAIANO
Percorreremo le strade urbane di Chiaiano (via Santa Maria a Cubito), Marano di Napoli (Corso Europa, viale Falcone, via Raffele Granata (strada con dossi), svolteremo a sinistra per via Mugna-Calvizzano ed entreremo a Calvizzano (via Conte Mirabella e via Pertini) fino a viale della Resistenza (strada asfaltata) che ci porterà a Qualiano in piazza Rosselli (circa 7,2 km in leggera discesa o pianeggianti).

B) PER CHI VUOLE PARTIRE DA NAPOLI – PUNTO DI RITROVO 2 – PIAZZETTA BAGNOLI – PARTENZA : ore 8:50 precise in direzione VARCATURO (punto di ritrovo 4 – vedere sotto)
…..
C) PUNTO DI RITROVO 3 – PARTENZA : ore 9:30 PRECISE da Qualiano piazza Rosselli (crocevia tra via Rosselli e via Santa Maria a Cubito)
Percorreremo corso Campano dal quale ci immetteremo su via Ripuaria (attenzione : la strada presenta [in brevi tratti] una pavimentazione in non buono stato di manutenzione), supereremo la rotonda con la Domiziana per proseguire su via Orsa Maggiore sino al Lido Varca D’Oro (circa 11 km in leggera discesa o pianeggiante)
…..
D) PUNTO DI RITROVO 4 – PARTENZA : ore 10:30 – Lido Varca d’Oro
Proseguiremo su via Marina di Varcaturo ed immetterci sulla strada Domiziana nel tratto del lago Patria (strada asfaltata molto larga). Superato il cavacavia dell’Asse Mediano entreremo nel Villaggio Coppola (strada con spartitraffico al centro e poi arriveremo orientativamente per le ore 12:00 circa a Castelvolturno in Piazza Annunziata (complessivamente circa 15,5 km praticamente sempre pianeggianti) dove faremo una sosta (presente buon bar, posti per sedersi, ecc.)
………………….
Alle ore 11:45 precise partiremo per l’Oasi dei Variconi, percorrendo un breve tragitto di circa 1 km, accompagnati in bici dai membri dell’Associazione “Le Sentinelle” che ci faranno scoprire i posti più belli (percorso in parte sterrato ma pianeggiante di circa 3 km).
Ci tratterremo nell’Oasi circa 60 minuti.
………………….
RITORNO LIBERO A CURA E RESPONSABILITÀ’ DI OGNI PARTECIPANTE : sono circa 33,3 km sino a Chiaiano.
Prenderemo la strada del ritorno per le ore 13:30 circa e torneremo transitando per la Domiziana di Castel Volturno, Villaggio Coppola, Ischitella, Qualiano, Marano di Napoli, ecc.
………………….
ALTERNATIVA DI RITORNO con TRENO Regionale da Villa Literno (a circa 14.40 km di strada asfaltata pianeggiante percorribile in circa 40 minuti) con carrozza bici
Regionale 22555 – parte 13:50 – Giugliano/Qualiano 13:56 – Pozzuoli 14:07 – Napoli Cavalleggeri 14:17 – Napoli Campi Flegrei 14:22
………………….
ATTENZIONE
Non è una gara ma una uscita in bicicletta amatoriale.
Pertanto ognuno, partecipando, tacitamente accetta e si assume la completa responsabilità della propria presenza, dispensando l’Associazione Cicloverdi Fiab Napoli, gli organizzatori ed il capogita da qualsivoglia responsabilità per eventuali infortuni e/o danni di qualsiasi genere e natura, subiti e procurati (per qualsiasi motivo) dai/ai Partecipanti che spontaneamente aderiscono all’escursione amatoriale in oggetto.
…………….
LIBERATORIA
Tutti i ciclisti NON iscritti alla FIAB o ad altre associazioni ciclistiche che comprono i propri tesserati con una assicurazione RC bici dovranno compilare e sottoscrivere una liberatoria su format pubblicato su questa pagina e sul sito www.cicloverdi.it
…………….
CONDIZIONI DI ANNULLAMENTO
In caso di annullamento, per motivi meteo o qualsiasi altra motivazione, verrà data comunicazione sulla pagina dell’evento Facebook entro le ore 22:00 di sabato 12/11/2016 e tramite la chat su WhatsApp.
…………….
CONOSCO IL PROGRAMMA, FA PER ME?
Non sempre gli accompagnatori sono in grado di intervenire in caso di particolari difficoltà (fisiche, meccaniche).
Ogni partecipante si informi preventivamente sul programma e sul tipo di percorso (chilometri, dislivelli e difficoltà) leggendo la descrizione del percorso oppure contattando la guida mediante Messaggio personale su Facebook.
Chi vuole partecipare deve valutare bene se è effettivamente è in grado di partecipare e se la sua bicicletta è adeguata.
La bicicletta deve essere in perfetta efficienza.
Bisogna assicurarsi che i pneumatici siano in buono stato, gonfi e avere una camera d’aria di riserva; che i freni siano efficienti e il sellino sia all’altezza giusta.
Gli altri partecipanti durante le gite possono darvi una mano in caso di foratura, non possono invece rimediare alle inevitabili conseguenze di una cattiva manutenzione del mezzo.
Con la bicicletta in buono stato vi divertite voi e rispettate gli altri partecipanti evitando di far subire a loro i vostri contrattempi.
La partecipazione alla ciclo-escursione è gratuita.
…………….
Consenso per la privacy e per la pubblicazione di fotografie scattate durante la pedalata amatoriale.
Informativa ai sensi dell’art. 13, d. lgs 196/2003.
I vostri dati personali saranno utilizzati da Cicloverdi Fiab Napoli per l’invio della newsletter. Questi dati non verranno usati per altri scopi pubblicitari.
Ai sensi dell’art. 7, d. lgs 196/2003 potrete esercitare i relativi diritti, fra cui consultare, modificare i vostri dati o richiederne la cancellazione inviando una mail a: cicloverdiposta@gmail.com
(NM 20161101 1.0 h16:00)

ciclisti urbani e cicloescursionisti