Domenica 15 novembre: In bici all’Oasi dei Variconi di Castelvolturno

 

Faremo un bel giro nella zona a nord di Napoli fino a Castelvolturno ed in particolare visiteremo l’ “Oasi dei Variconi”, un’area verde ed incontaminata posta alla foce del fiume Volturno (http://www.lesentinelle.org/joomla/index.php?option=com_content&view=article&id=121&Itemid=100) .

Per info sull’evento contattatemi in MP tramite Facebook (Nicola Messina)
L’oasi, detta anche Riserva naturale dei Variconi, è un habitat naturale con molteplici specie di uccelli, di notevole valore naturalistico W.W.F.
………………….
Consigliate MTB e fotocamere Reflex con buone ottiche e cavalletti
………………….
PERCORSO E PUNTI AGGREGAZIONE :
– PUNTO DI RITROVO 1 – Piazzale antistante stazione metropolitana Linea 1 di CHIAIANO: ore 9:15
1a TAPPA – PARTENZA : ore 9:30
Percorreremo le strade urbane di Chiaiano (via Santa Maria a Cubito), Marano di Napoli (Corso Europa, viale Falcone, via Raffele Granata (strada con dossi), svolteremo a sinistra per via Mugna-Calvizzano ed entreremo a Calvizzano (via Conte Mirabella ed alla rotonda gireremo a sinistra per via Edoardo De Filippo fino a alla sbarra che ci porterà in un breve percorso senza traffico fino a viale della Resistenza (strada asfaltata) che ci porterà a Qualiano in piazza Rosselli (circa 7,2 km in leggera discesa o pianeggianti).
…..
– PUNTO DI RITROVO 2 – Qualiano piazza Rosselli (crocevia tra via Rosselli e via Santa Maria a Cubito): ore 10:00 (ideale per chi si aggrega venendo da Giugliano, Villaricca, Mugnano, Casoria)
2a TAPPA – PARTENZA : ore 10:15 precise


Percorreremo corso Campano dove, a sinistra scenderemo percorrendo via Ripuaria (strada con presenza [in brevi tratti] di asfalto non in buono stato di manutenzione, in leggera discesa o pianeggiante), supereremo la rotonda con la Domiziana per proseguire su via Orsa Maggiore e, svoltando a destra, su via Marina di Varcaturo ed immetterci sulla strada Domiziana nel tratto del lago Patria (strada asfaltata molto larga). Superato il cavacavia dell’Asse Mediano entreremo nel Villaggio Coppola (strada con spartitraffico al centro) e poi arriveremo orientativamente per le ore 11:45 a Castelvolturno in Piazza Annunziata (complessivamente circa 26,5 km praticamente sempre pianeggianti) dove faremo una sosta.
………………….
3a TAPPA – PARTENZA : ore 12:15 precise andremo all’Oasi dei Variconi, percorrendo unn breve tragitto di circa 1,1 km) accompagnati in bici dai membri dell’Associazione “Le Sentinelle” che ci faranno scoprire i posti più belli (persorso in parte sterrato ma pianeggiante di circa 3 km),


………………….
RITORNO : circa 33,3 km sino a Chiaiano.
Prenderemo la strada del ritorno per le ore 14:30 circa e torneremo transitando per la Domiziana di CastelVolturno, Villaggio Coppola, Ischitella, Lago Patria (con semi periplo), Qualiano, Marano di Napoli per tornare a Chiaiano per le 16:45.
………………….
ALTERNATIVA DI RITORNO con TRENO Regionale da Villa Literno (a circa 14.40 km di strada asfaltata pianeggiante percorribile in circa 40 minuti) con carrozza bici
R2391 – parte 13:11 – Aversa 13:22 – Napoli 13:43
R2395 – parte 14:36 – Aversa 14:47 – Napoli 15:10
R22521 – parte 14:50 – Napoli Campi Flegrei 15:20 (ideale per chi abita al Vomero/Soccavo/Posillipo)
R22537 – parte 16.05 – Napoli Campi Flegrei 16:35
R2391 – parte 16:38 – Aversa 16:49 – Napoli 17:15
………………….
ATTENZIONE
Casco in testa ed auricolare per poter rispondere al cellulare senza problemi !
Non è una gara ma una uscita in bicicletta amatoriale.
Pertanto ognuno, partecipando, tacitamente accetta e si assume la completa responsabilità della propria presenza, dispensando l’Associazione Cicloverdi Fiab Napoli, gli organizzatori ed il capogita da qualsivoglia responsabilità per eventuali infortuni e/o danni di qualsiasi genere e natura, subiti e procurati (per qualsiasi motivo) dai/ai Partecipanti che spontaneamente aderiscono all’escursione amatoriale in oggetto.
OBBLIGATORI :
Campanelli e luci anteriori bianche e posteriori rosse per rispettare il Codice della Strada.
LEGGERE
In caso di annullamento, per motivi meteo o qualsiasi altra motivazione, verrà data comunicazione sulla pagina dell’evento Facebook entro le ore 22:00 di sabato 14/11/2015.
………………….
CONOSCO IL PROGRAMMA, FA PER ME?
Non sempre gli accompagnatori sono in grado di intervenire in caso di particolari difficoltà (fisiche, meccaniche).
Ogni partecipante si informi preventivamente sul programma e sul tipo di percorso (chilometri, dislivelli e difficoltà) leggendo la descrizione del percorso oppure contattando la guida mediante Messaggio personale su Facebook.
Chi vuole partecipare deve valutare bene se è effettivamente è in grado di partecipare e se la sua bicicletta è adeguata.
La bicicletta deve essere in perfetta efficienza.
Bisogna assicurarsi che i pneumatici siano in buono stato, gonfi e avere una camera d’aria di riserva.
Importante verificare che i freni siano efficienti e il sellino sia all’altezza giusta.
Gli altri partecipanti durante le gite possono darvi una mano in caso di foratura, non possono invece rimediare alle inevitabili conseguenze di una cattiva manutenzione del mezzo.
Con la bicicletta in buono stato vi divertite voi e rispettate gli altri partecipanti evitando di far subire a loro i vostri contrattempi.
La partecipazione alla ciclo-escursione è gratuita.
(revisione 1.3)