sabato 28 giugno: Al mare di Nerano

bici+treno+trekking percorso impegnativo circa 35 km con 684 m di dislivello positivo

guida Stefania Bressan: 3488452442

è richiesto avviso di partecipazione via cellulare 3488452442 alla guida entro Venerdi 27 giugno ore 18,00

Appuntamento per la partenza a Sorrento ore 10,30 nel piazzale antistante la stazione della Circumvesuviana.

E’ possibile raggiungere il punto di partenza con mezzi propri oppure con i treni della Circumvesuviana.

IMPORTANTE: da regolamento le bici non possono salire sui treni della vesuviana, ma nella pratica comune da Porta Nolana fanno salire senza problemi.

da Napoli Porta Nolana partenza linea Sorrento: ore 08,39 oppure 9,09 arrivo stazione Sorrento ore 09,47 oppure 10,17.

* la linea Napoli-Sorrento potrebbe essere molto affollata, si consiglia di scaglionarsi tra i due treni.

da Napoli Porta Nolana fino a Pompei e in bici fino a Sorrento(ca. 25 km). Partenza treno linea Poggiomarino ore 07,54 arrivo ore 08,40.

Biglietto Unico Campania Week End U5 per Sorrento da euro 6,50 valido andata e ritorno e in Metro e Funicolare a Napoli

Biglietto Unico Campania Week End U3 per Pompei da euro 4,60 valido andata e ritorno e in Metro e Funicolare a Napoli

Il rientro è libero da Sorrento o da Pompei. Gli orari della Circumvesuviana sono:

Sorrento:

Partenze ->    16.37 – 17.07 – 17.25 – 17.56

Arrivi      ->   17.44 – 18.14 – 18.32 – 18.47

Pompei:

Partenze  -> 18,16 – 19,09 – 19,46 – 20,16

Arrivi      ->  19,02 – 19,55 – 20,32 – 21,02

Informazioni sul percorso in bici: si attraversa il centro cittadino di Sorrento che attraversa la centralissima area pedonale di Corso Italia. Si prosegue leggermente in salita per circa 7 km fino a Massalubrense dove ci si potrà fermare per una foto veloce al belvedere. Continueremo poi con un tratto in saliscendi per 7 km (ultimi 3 di salita) fino a raggiungere la località di Termini percorrendo la costiera sorrentina. Da qui, in condizioni meteo favorevoli, vedremo avvicinarsi l’isola di Capri con i suoi caratteristici faraglioni fin quasi a toccarli! Dopo una breve sosta nella piazzetta di Termini per abbeverarci alla fontanina, ripartiremo in discesa per circa 3,5 km fino Nerano. Qui termina il percorso in bici e proseguiremo a piedi lungo il sentiero sterrato fino alla Baia di Ieranto.

A Nerano sarà possibile procurarsi acqua e cibo, per chi non l’avesse con sè, ed acquistare, per chi lo desidera, un ottimo liquore mirto fatto in casa dal simpatico poeta-pittore Franco che custodirà le bici durante la nostra assenza in cambio di una piccola offerta a piacere.

Il percorso e il profilo altimetrico:

http://www.gpsies.com/map.do?fileId=xawxghtiheheibie 

Informazioni sul percorso di trekking: il sentiero si snoda prevalentemente in discesa per 1,5 km per un dislivello di circa 200 metri. Il tempo di percorrenza, senza soste, è di circa 45 minuti fino ad arrivare alla piccola spiaggia sabbiosa, generalmente poco affollata. Il percorso prevede dei tratti ripidi con scalini rocciosi mediamente alti. La vista si apre completamente limpida sulla baia con le onde che si infrangono sulle roccie. Durante il tragitto degli spazi appositi consentono di fermarsi per ammirare il bel paesaggio.

Avvertenze: prima di incamminarci lungo il sentiero è indispensabile:

1. portare con sè uno zainetto con tutto il necessario per il tempo di permanenza in spiaggia in quanto non ci sono bar, bagni né punti di ristoro;

2. indossare scarpe da trekking o da ginnastica (senza agganci per pedali in quanto si potrebbe scivolare)

Cosa portare:

-acqua a sufficienza 

-crema solare

-cappellino

-telo mare

-scarpe da scoglio (la spiaggia è sabbiosa ma entrando in acqua le pietre sono più grandi)