Con Legambiente al Bosco di Capodimonte per Puliamo il Mondo

 

locandinapim2C’eravamo noi anche a festeggiare la nuova era di Capodimonte

Fiab Cicloverdi ha partecipato all’edizione 2016 di “Puliamo il Mondo” promossa da Legambiente Parco Letterario Vesuvio onlus e il Museo e il Real Bosco di Capodimonte, con la collaborazione dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Napoli e la Municipalità 3 – Stella San Carlo. La tappa di domenica scorsa ha centrato un grande obiettivo: dimostrare alle famiglie che il parco si sta avviando – con concerti, una navetta che si muove direttamente dal centro, un servizio di sorveglianza interno e di pulizia costante- a diventare un luogo vero di aggregazione sociale, fruibile da tutti. Ma anche un pezzo bello del percorso di chi ama fare sport all’aria aperta. Ciclisti compresi.

Così gli studenti chiamati a pulire il parco – armati di cappellini, ramazze e guanti – hanno riempito veramente pochi sacchi di spazzatura e sono stati soprattuto impegnati nel distribuire i vademecum “per promuovere il rispetto del bosco e del parco”.
Poi ad applaudire i giovani musicisti della “Scalzabanda” assieme al direttore di Capodimonte Sylvain Bellenger, all’attivista di Legambiente Carmine Maturo e al vicesindaco di Napoli Raffaele Del Giudice. unnamed-1

Alla Manifestazione, patrocinata dal Comune di Napoli e della III Municipalità, hanno aderito oltre a noi Cicloverdi l’Istituto Superiore Don Lorenzo Milani di Napoli, “La Scalzabanda,” “Insegnanti Senza Frontiere”, il Comitato Insieme per i Ponti Rossi, ANAPANA OEPA di Napoli.

unnamed-2